Cerca nel sito
Cerca nel sito
Ricerca avanzata
Registrati per accedere ai servizi
o inserisci il nome utente e la password per accedere ai contenuti riservati
  
Nome utente:   
Password:   entra
 Home
 Chi siamo
 Dove siamo
 Servizi
 Software HR
 Preventivo
 Lavora con noi
 Contattaci
 Ricerca
12-11-2019 - INPS: il modulo di domanda per richiedere l'incentivo per l'assunzione di beneficiari del RdC
12-11-2019 - Sicurezza sul lavoro: infortunio del lavoratore e responsabilitā datoriale
12-11-2019 - Regime speciale lavoratori rimpatriati: i chiarimenti dell'AE sugli agenti italiani UE
12-11-2019 - ENASARCO: prorogato il termine di pagamento dei contributi sospesi per sisma
12-11-2019 - Bollettino Excelsior: le prospettive occupazionali di novembre 2019
12-11-2019 - Comunicazione delle somme dovute; al via il servizio web ContiTU di Agenzia delle Entrate -riscossione
12-11-2019 - Licenziamento per GMO, onere di repechage e reimpiego in mansioni inferiori
12-11-2019 - Colluttazione in azienda tra colleghi ed illegittimitā del licenziamento per giusta causa
12-11-2019 - Pubblicato dal MiSE il monitoraggio relativo alla nuova modalitā di costituzione delle startup innovative
12-11-2019 - PREVINDAI: dichiarazione contributi non dedotti 2018 dei familiari fiscalmente a carico
12-11-2019 - Prorogato il CCNL per i dirigenti delle agenzie marittime raccomandatarie, agenzie aeree e mediatori marittimi
Stampa l'articolo
Avvisi ai Clienti
Gentili Clienti,

Vi riportiamo qui di seguito un importante Avviso pubblicato dall'INPS

L’INPS informa i cittadini che si sono verificati nuovi tentativi fraudolenti attraverso l’invio di email con contenuti apparentemente attribuibili all’Istituto.

Nello specifico le segnalazioni pervenute riferiscono di una email, inviata attraverso diversi indirizzi di posta certificata (PEC) non appartenenti all’Istituto, che avvisa di presunte irregolarità nel versamento di contributi. Il testo della email si conclude con l’invito a cliccare su un link per accedere al dettaglio delle dichiarate irregolarità dal quale non si accede, in realtà, a nessun indirizzo ufficiale dell’INPS. Anzi è possibile che il link rimandi a un qualche sito dal quale verrebbe automaticamente scaricato del software maligno (malware) pertanto si consiglia di non cliccare sul link che compare nella email.

L’Istituto ricorda a tutti i cittadini di non dare seguito a richieste ambigue che arrivino via email e che l’unico link per accedere alle informazioni, ai servizi e alle prestazioni dell’Istituto è: www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx.

Gli elenchi degli indirizzi di PEC utilizzati dalle strutture INPS sono disponibili sul Portale.

 



Studio Marini all rights reserved
Centro Direzionale Argonauta - Viale Ostiense, 131L - 00154 Roma
PIVA: 10300280582

Orario ufficio: 9.00 - 13.00, 15.00 - 18.00
tel. +39. 06.833.61.880 - 881 - 882
Privacy e Utilizzo dei Cookie